Giovedì 16 Agosto 2001

Yosemite National Park

Prima riserva naturale protetta,  Yosemite Park oggi e' il parco piu' visitato degli USA,grazie ai suoi splendidi paesaggi, annoverati tra i piu' belli al mondo.

Il parco Nazionale di Yosemite si trova nel cuore della Sierra Nevada a nord ovest della California quasi a ridosso dei confini con lo stato del Nevada.

L'elemento costitutivo del parco e' la roccia.Il granito crea ovunque grezze vele grigie sulle quali sembrano dipinte brillanti foreste color giada,laghi e ruscelli, prati foglie e fiori coloratissimi;giganteschi strapiombi, guglie solitarie,cupole sottili mucchi di massi alla rinfusa ed esili crinali ondulati.Tutto cio' crea un paesaggio scolpito durante i secoli da ghiaccio acqua e vento.Il granito onnipresente e le roccie metamorfiche e vulcaniche formano le fondamenta di Yosemite.

I due fiumi principali , il Merced e il Toulumne nascono a Yosemite e lo attraversano in larghezza.Lungo il loro corso ci sono rapide, laghetti e numerose cascate in caduta libera per le quali il parco e' diventato famoso.


Arrivati all'inizio del territorio del parco verso le 9.40 dei lavori in corso sulla strada ci bloccano formando così una lunga colonna di macchine.Il ranger,gentilissimo ci informa che la strada riaprirà alle ore 12.00. L'alternativa era quella di tornare indietro e raggiungere il parco da un' ingresso piu' a nord ma con una perdita di tempo eccessiva, tale da farci perdere tutta la giornata solo per lo spostamento.Nella nostra tabella di marcia, perdere una giornata per il trasferimento sarebbe stato eccessivo.Decidiamo quindi di attendere la riapertura della strada e di proseguire quindi il nostro viaggio.Intanto io fotografo un fiumiciattolo tipico del posto e l'ambiente circostante.                                                      

 Nei pressi del primo visitor center che incontriamo ci rendiamo conto perchè Yosemite e' il parco piu' visitato d'America.La bellezza dei paesaggi, non piu' solo rocce e canaloni come ormai ci eravamo abituati a vedere in questi giorni ma quì abeti e laghetti graziosissimi, la fanno da padrone.Anche la temperatura e' piu' accettabile, sempre caldo comunque.

Tentiamo, proseguendo la visita al parco di trovare un 'albergo per la notte, ma e' praticamente impossibile, tutto e' prenotato da mesi.Sarebbe stato bello risvegliarsi in un paeasggio montano come questo. Ci dirigiamo con una certa fretta , nella valle centrale di Yosemite bagnata  il fiume Merced , incantevole per i colori dei pini e delle imponenti  montagne che vi si specchiano.

Non si puo' dimenticale il monolite piu' fotografato d'America.E' l'Half Dome che si specchia sul sottostante lago Mirror.

Un fotografo americano di fama mondiale ,Ansel Adams, passò molti anni della sua vita fotografando queste regioni.Le sue foto sono ora famose in tutto il mondo e numerose sono le mostre a lui dedicate.                         

 Per  decenni la Valle di Yosemite e' stata la Mecca degli arrampicatori di tutto il mondo e la Scuola alpinistica californiana negli anni tra il 1970 e il 1980 e' stata una delle piu' seguite ed ammirate.Sulle pareti colossali di El Capitan e dell'Half Dome si sono tracciate alcune tra le difficili ascensioni della storia dell'alpimismo.Franco Perlotto,alpinista vicentino e' stato il primo ad aprire una difficile via sul El Capitan nel maggio del 1986.

L'impressionante cascata dell'Hosetail Falls che precipita per oltre trecento metri dalla cima della montagna nei pressi della valle di Yosemite era purtroppo tremendamente asciutta in agosto.Non potevo comunque non scattare una fotografia della maestosità delle rocce che fanno da cornice alla cascata.